M5S Enna: l’Amministrazione porti in tempo le carte del bilancio consuntivo

“L’Amministrazione si adoperi per far pervenire in tempi brevissimi la documentazione relativa al bilancio consuntivo, data l’imminente scadenza dei termini per la sua approvazione”. 

È questo l’appello che i due consiglieri pensastellati Amato e Solfato (foto) rivolgono alla Giunta Dipietro. 

“In realtà, non è la prima volta che chiediamo che i consiglieri vengano messi in tempo utile nelle condizioni di poter valutare l’andamento gestionale ed economico del Comune e fare le proprie valutazioni, prima di votare un documento così importante”, precisa Solfato. “Con il Bilancio armonizzato, il rendiconto è essenziale per fare le giuste scelte, anche in fase di bilancio previsionale, ma puntualmente arriviamo a ridosso della scadenza. 

“Chi chiede il dialogo deve mettere in condizioni di poter dialogare”, aggiunge Cinzia Amato, “invece i consiglieri sono oggetto di forti attacchi quando propongono provvedimenti che non trovano l’approvazione dell’Amministrazione. 

Questo clima di terrorismo psicologico che sono riusciti a creare nei confronti della città e che si respira sia in Consiglio che durante i lavori in Commissione, per noi rappresenta il fallimento della politica”. 

“Siamo felici che dopo tre anni”, dichiarano ancora i due portavoce, “finalmente ci si renda conto dell’importanza della diretta streaming delle Commissioni consiliari, che noi avevamo chiesto già all’indomani dell’insediamento in Consiglio. Ma ci auguriamo anche che il Sindaco, coerentemente con quanto dichiarato in occasione dell’ultimo Consiglio comunale, assumendosi la responsabilità del ritardo con cui sono arrivati gli atti, non permetta che la situazione si ripeta in occasione del bilancio consuntivo”. 

Autore dell'articolo: Staff Ennaweb.com