“Il dottor Gullè”: Il romanzo ambientato nella Piazza Armerina del Novecento

 

Il romanzo è ambientato nella Piazza Armerina del Novecento: dall’imminente avvento del fascismo al periodo postbellico. Le vicende si dipanano in una società in disfacimento entro cui i personaggi che la animano, dal protagonista ai suoi familiari, agli oscuri personaggi di contorno, ai contadini che arrancano in una condizione economica spaventosa, vivono fra incertezze e preoccupazioni.

Mauro Silvestri è nato  nel 1957 a Piazza Armerina, dove risiede dal 2003. Ha compiuto studi umanistici e ha vissuto a Catania sin dall’epoca degli studi. Si è dedicato giovanissimo al teatro, partecipando come attore e assistente alla regia a spettacoli di prosa. Ha frequentato i corsi di recitazione dell’Accademia Umberto Spadaro del Teatro Stabile di Catania e dell’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’amico.

È autore di una raccolta di poesie e di racconti ancora inediti, alcuni dei quali ambientati a Piazza Armerina. Ha collaborato a I Siciliani di Giuseppe Fava e al settimanale Avvenimenti. Nel 2006 ha ricevuto una targa al merito al Premio Letterario Nazionale Dacia Maraini per il racconto Sant’Andrea.

Autore dell'articolo: Staff Ennaweb.com