Enna: saluto di commiato di S.E. il Prefetto, dr.ssa Maria Rita Leonardi

Prima di concludere il mio mandato e lasciare il servizio attivo presso l’Amministrazione dell’Interno, per raggiunti limiti di età, desidero esprimere il mio più sentito ringraziamento per la leale collaborazione ed il supporto ricevuti durante questo intenso periodo di responsabilità istituzionale in qualità di Prefetto della Provincia di Enna.
Nello svolgimento delle mie funzioni, mi sono costantemente impegnata per fornire delle risposte concrete ai numerosi interlocutori, istituzionali e non, volte al superamento delle criticità di volta in volta emergenti nei settori della sicurezza, della protezione civile, della sanità, della scuola, ponendo particolare attenzione alle numerose vertenze occupazionali e, più recentemente, al fenomeno dell’immigrazione.
Ho cercato di interpretare con il massimo impegno ed imparzialità il ruolo di Rappresentante dello Stato, con l’intento di assicurare la coesione, il rispetto della legalità e dei diritti fondamentali della persona, promuovendo quel dialogo e quella sinergia tra le Istituzioni che reputo necessari ed indispensabili al benessere del territorio di questa Provincia, penalizzata da criticità che ne limitano le prospettive di sviluppo nonostante le grandi potenzialità, sia in termini di patrimonio artistico che paesaggistico.
Rivolgo un particolare ringraziamento a tutta la Comunità della Provincia di Enna, in particolare alla Magistratura di Enna e di Caltanissetta, sempre molto vicine, al Commissario del Libero Consorzio Comunale ed ai Sindaci con cui si è instaurato un rapporto di leale e fattiva collaborazione, le Istituzioni Civili, Militari, Ecclesiastiche e Scolastiche, le Organizzazioni Sindacali, gli Ordini e le Associazioni di categoria, gli Organi di Informazione, il Volontariato e a tutti coloro che con la loro costante presenza, disponibilità e generosità hanno offerto un qualificato contributo all’Istituzione che rappresento ed hanno consentito il raggiungimento di importanti risultati a beneficio della collettività.
Desidero infine rivolgere un grato pensiero ed esprimere il mio più sentito apprezzamento al Questore, al Comandante Provinciale dei Carabinieri, al Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, al Capo Centro DIA e a tutti gli uomini e donne delle Forze dell’Ordine per il loro costante, prezioso “sostegno”, offerto sempre con lealtà ed elevatissima professionalità.
Grazie, perché il comune impegno ha consentito di affrontare, in totale sinergia e con un forte spirito di “gruppo” i delicati compiti a cui siamo stati chiamati.
Un ringraziamento particolare desidero rivolgere alla “mia” Prefettura, al Vicario, al Capo di Gabinetto, ai Colleghi, al Personale; hanno condiviso con me passione e responsabilità consentendo così di svolgere il ruolo affidato nel territorio alla Prefettura.
A loro, un grazie di cuore e l’augurio di ogni successo professionale a servizio dell’Amministrazione dell’Interno a cui mi onoro di appartenere da 37 anni.
Con sentimenti di gratitudine e con l’auspicio che questa Provincia possa superare ogni difficoltà e intraprendere percorsi virtuosi per il rilancio di una sana economia, rivolgo a tutti il mio più affettuoso saluto.
     Dr.ssa Maria Rita Leonardi

Autore dell'articolo: Staff Ennaweb.com